Il Consorzio del Movimento Turismo del Vino Puglia è di ritorno dal Merano Wine Festival, la prestigiosa manifestazione enologica - svoltasi nella città altoatesina - che riunisce ogni anno il gotha dell’alta qualità vitivinicola. Dall'8 al 11 novembre scorsi il Consorzio è stato protagonista con due masterclass dedicate ai vitigni autoctoni e ai regimi di qualità condotte da Anette Lizotte (Vinitaly International Ambassador) e Daniele Cirsone (vice direttore di Mtv Puglia); un open talk con illustri ospiti - condotto da Margo Schacter e Tinto - riservato alle eccellenze enogastronomiche made in Puglia; durante la cena di Gala con un piatto del neo chef stellato Pietro Penna (Casamatta Restaurant by Vinilia Wine Resort) abbinato ad una ricca selezione di vini rosati.

Portavoce dei traguardi qualitativi, dei vitigni autoctoni che rappresentano la forza dell’enologia regionale e dei regimi di qualità della nostra regione, sono stati i consorziati: Cantina Le Grotte - Apricena (Fg) | Rivera - Andria | Torrevento - Corato (Ba) | Botromagno - Gravina in Puglia (Ba) | Coppi - Turi (Ba) | Amastuola - Crispiano (Ta) | Vetrère - Taranto | Varvaglione - Leporano (Ta) | Felline - Manduria (Ta) | Antica Masseria Jorche - Torricella (Ta) | Trullo di Pezza - Torricella (Ta) | Carvinea - Carovigno (Br) | Cantina San Donaci - San Donaci (Br) | Cantele - Guagnano (Le) | Apollonio - Monteroni di Lecce (Le) | Palamà - Cutrofiano (Le) | Castel di Salve - Depressa di Tricase (Le) | Mottura - Tuglie (Le).

L’iniziativa è inserita nella più ampia programmazione progettuale dal titolo “La Puglia del vino nelle fiere internazionali”, presentata dal Consorzio Movimento Turismo del Vino Puglia al Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale della Regione Puglia a valere sul fondo del PSR Puglia 2014-2020 – Sottomisura 3.2 “Sostegno per attività di informazione e promozione, svolte da associazioni di produttori nel mercato interno”.

LE IMMAGINI