Designati i vincitori del Premio giornalistico dedicato ai vitigni autoctoni di Puglia, nel 2018 svoltosi nelle terre del Nero di Troia con l'obiettivo di valorizzare la viticoltura e il patrimonio storico-artistico del territorio della zona di Castel del Monte.

La cerimonia di premiazione, si è svolta quest'oggi, domenica 7 aprile nell’ambito del Vinitaly di Verona, nell’area istituzionale della Regione Puglia/UnionCamere Puglia – Enoteca dei Vini di Puglia (pad.11).

Il Premio è collegato a un educational tour che, secondo il format vincente del Movimento Turismo del Vino Puglia che accende i riflettori a rotazione sui principali vitigni autoctoni regionali invitando autorevoli giornalisti di settore nazionali a scoprire e raccontare il patrimonio enogastronomico, storico, culturale e paesaggistico dei territori di Puglia.

Vincitori, rispettivamente per le categorie carta stampata e tv, i giornalisti Fabio De Raffaele con l’articolo “Nelle Murge alla riscoperta del Nero di Troia” pubblicato sul bimestrale “Cucina & Vini”, Lucia Buffo per il servizio televisivo andato in onda su TG2 – Eat Parade, quattro minuti di affascinante immersione nella cultura vinicola dell'area di Castel del Monte. Menzione speciale per Antonietta Mazzeo per l'articolo pubblicato su La Madia Travel Food dal titolo "Il Nero di Troia di Castel del Monte".

A conferire l'onorificenza, Maria Teresa Varvaglione presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia; Massimiliano Apollonio consiegliere nazionale di Assoenologi. A moderare il wine show Vittoria Cisonno direttore del Movimento Turismo del Vino Puglia.


GUARDA IL VIDEO DELLA PREMIAZIONE >>